AgriCulture FILM FESTIVAL 2017 BANDO DI PARTECIPAZIONE

settembre 23, 2017 - 8 minutes read

campagna sera

1.ORGANIZZAZIONE

L’AgriCulture Film Festival avrà il suo esordio a Roma il 9 dicembre 2017.

Il Festival vuole essere un evento annuale, accolto all’interno dell’evento Flos Olei Tour in Rome, presterà speciale attenzione al mondo dell’olio extravergine di oliva.

“Agri Culture” nasce dalla collaborazione tra Flos Olei, impegnato nella promozione di olio extravergine di oliva e della qualità alimentare, e MEET (Movies for European Education and Training) che sostiene l’uso dei media nella didattica e realizza Festival cinematografici nel settore istruzione e formazione.

 

2.OBIETTIVI

Il Festival “Agri Culture” mira ad accrescere la consapevolezza sulle interrelazioni tra cultura, agricoltura, produzione alimentare e biodiversità e a costruire un ambiente innovativo di incontro e confronto per produzioni audiovisive ispirate a queste tematiche.

Il Festival intende avvicinare Cultura e Agricoltura chiamando tutte le istituzioni e le associazioni che si occupano di apprendimento formale o non formale, registi indipendenti e produttori agricoli, a realizzare cortometraggi su ciò che significa “Agri Culture” per loro.

Il Festival promuove la conoscenza e diffusione di film che, esplorando criticamente le sue tematiche, si caratterizzino per originalità stilistica e formale.

Il Festival si propone inoltre di:

  • diffondere la conoscenza del mondo agricolo, dei suoi prodotti e valori;
  • promuovere forti legami tra i diversi attori dell’istruzione, del cinema e dell’agricoltura, per aprire nuovi canali di comunicazione per i prodotti di qualità e opportunità di formazione per i giovani;
  • contribuire a sostenere una green economy sostenibile e competitiva.

3.REGOLAMENTO

sezioni del concorso:

sezione A (AgriCulture – EUROPE)

PARTECIPAZIONE APERTA A: Opere realizzate in Europa da ogni tipo di scuola, associazione, istituzione operante nei settori istruzione e formazione, come anche aziende agricole, università e filmmakers.

 

TEMATICHE: Opere realizzate in Europa negli ultimi 3 anni che mettano in luce interrelazioni tra cultura, agricoltura, produzione alimentare e biodiversità. I film possono anche essere incentrati su: uso della terra, agroecologia, produzioni alimentari e sulla promozione di economie ecologiche e sostenibili. Speciale attenzione sarà riservata a film realizzati all’interno dei Programmi europei nei settori: agricoltura, istruzione e cultura.

 

TIPOLOGIE AMMESSE: Documentari,“reportage”, spot, fiction, dis­egni animati, video storytelling e produzioni “ibride”.

Durata massima 45 minuti.

 

sezione B (AgriCulture – WORLD)

PARTECIPAZIONE APERTA A: Opere realizzate fuori dall’Europa da ogni tipo di scuola, associazione, istituzione operante nei settori istruzione e formazione, come anche aziende agricole, università e filmmakers.

 

TEMATICHE: Opere realizzate fuori dall’Europa negli ultimi 3 anni che mettano in luce interrelazioni tra cultura, agricoltura, produzione alimentare e biodiversità. Queste possono anche essere incentrate sull’uso della terra, agroecologia, produzioni alimentari, con attenzione alla promozione di economie ecologiche e sostenibili.

 

TIPOLOGIE AMMESSE:Documentari, reportage, spot, fiction, dis­egni animati, video storytelling e produzioni “ibride”.

Durata massima 45 minuti.

 

4.MODALITA’ DI AMMISSIONE

La selezione dei film avviene a cura e giudizio in­sindacabile della Direzione del Festival.

I prodotti presentati dovranno essere stati real­izzati negli ultimi 3 anni, e rispettare i requisiti previsti al punto 3 (alla relativa sezione di appart­enenza dell’opera).

I video potranno essere presentati in italiano, in inglese o in altre lingue purché sottotitolati in italiano o in inglese.

5.MODALITA’ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione è gratuita.

L’iscrizione al Festival avviene online sul sito del Festival (www.agriculturefilm.eu), dove sono disponibili istruzioni per l’invio dei filmati.

Tutte le opere in concorso dovranno essere registrate e caricate sul sito entro il 30/10/2017.

I films accettati ed inseriti in programma del Festival non potranno essere ritirati.

6.FILE AMMESSI

Formati file ammessi: mpeg2, mpeg3, mpeg4, avi, mov.

Aspect ratio: 16:9 4:3.

Risoluzioni consigliate: non inferiori a 1280×720.

Dimensione massima: 2,00 gb.

Si consiglia la trans-codifica del file nel formato mpeg-4 con con compressione h264

(Il software open source stream clip, è scaricabile all’indirizzo: http://www.squared5.com/svideo/italian-home.html).

 

7.GIURIA E PREMI

La direzione del Festival nominerà una giuria che giudicherà le opere in concorso tenendo in conto: tecnica, efficacia comunicativa, contenuti e originalità nello sviluppare le tematiche indicate.

Inoltre una giuria popolare (pubblico presente all’evento) assegnerà un premio per il lavoro che ritiene migliore (la direzione del Festival si riserva di eliminare questo premio anche a breve distanza dall’inizio del Festival).

Verranno premiati per ogni sezi­one i primi 3 filmati indicati dalla giuria uf­ficiale e 1 per ogni sezione scelto dalla giuria popolare.

Le decisioni della giuria sono insindacabili.

I premi verranno consegnati solo alla presenza del vincitore stesso o di un suo rappresentante ufficiale (opportunamente comunicato alla direzione del Festival) durante la cerimonia di premiazione del Festival.

8.ARCHIVIO DEL FESTIVAL

Le copie inviate non saranno restituite ma con­servate nell’archivio del Festival. Inoltre, la direzi­one artistica si riserva l’opportunità di utilizzare il materiale archiviato per scopi promozionali, informativi, divulgativi, formativi, di studio o per rassegne ma in nessun caso a fini di lucro. Le opere potranno inoltre essere proiettate in altre manifestazioni e festival, diffuse attraverso stampa (distribuiti in DVD in allegato a quotidiani o riviste, televisivamente con l’eventuale parteci­pazione di gruppi scolastici in trasmissioni e/o ru­briche di emittenti locali, nazionali, canali tematici). Sarà anche favorita la loro divulgazione on line su siti internet istituzionali, di informazione e di servizio.

Con la richiesta di iscrizione l’autore e/o gli aventi diritto autorizzano l’uso dell’opera inviata per le proiezioni del Festival e per gli eventuali altri utilizzi specificati so­pra.

Nel caso ci siano cause ostative al rilascio di tale autorizzazione, si prega di specificarlo al momen­to della richiesta di partecipazione.

Per eventuali diversi utilizzi verrà chiesta l’autorizzazione agli aventi diritto.

9.NORME GENERALI

Le richieste di iscrizione al Festival implicano l’accettazione incondizionata del presente regola­mento e la possibilità di utilizzo da parte nostra del materiale allegato ai fini di promozione della manifestazione, delle opere in concorso attraver­so i canali di comunicazione cartacei, televisivi e on-line.

La direzione del Festival si riserva il diritto di rinvi­are, sospendere o modificare la manifestazione e il diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato in questo regolamento.

Le scuole, le aziende e i realizzatori dei film che parteciperanno al Festival, con l’invio dell’opera, garantiscono che l’opera presentata è prodotto originale e liber­ano l’organizzazione da ogni responsabilità nei confronti di eventuali terzi che, a qualsiasi titolo, avessero a eccepire, in ordine alle utilizzazioni previste dal presente Regolamento.

I dati personali verranno trattati secondo quanto previsto dal decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche e integrazioni.

10.CONTACT

www.agriculturefilm.eu

info@agriculturefilm.eu